SPORT

SALERNITAN……………………A

CASTORI PORTA LA SALERNITANA IN….A

FORZA NAPOLI SEMPRE

Forza Napoli, sempre. Nel nome di Oshimen il Napoli vola in Champions. Ultime tre partite da vincere e poi…. BG (Riproduzione riservata)

COPPA ITALIA 2019-20 AL NAPOLI

NAPOLI – JUVENTUS 4 a 2

IL TABELLINO

NAPOLI-JUVENTUS 4-2 dcr (0-0 al 90′)
Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui (35′ st Hysaj); Zielinski (42′ st Elmas), Demme, Ruiz (35′ st Allan); Callejon (21′ st Politano), Mertens (21′ st Milik), Insigne. A disp.: Karnezis, Luperto, Manolas, Ghoulam, Younes, Lozano, Llorente. All.: Gattuso.
Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado (40′ st Ramsey), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (29′ st Bernardeschi), Matuidi; Costa (20′ st Danilo), Dybala, Ronaldo. A disp.: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Rabiot, Olivieri, Muratore, Vrioni. All.: Sarri.
Arbitro: Doveri
Ammoniti: Mario Rui (N); Bonucci, Dybala (J)
Espulsi: nessuno
Rigori Napoli: Insigne gol, Politano gol, Maksimovic gol, Milik gol
Rigori Juventus: Dybala parato, Danilo alto, Bonucci gol, Ramsey gol

Trionfo del Napoli in Coppa Italia. Grande Napoli. Il Napoli batte la Juventus ai rigori (4 e 2). “Si prende così la sesta Coppa Italia della sua storia, con il primo trionfo nella carriera di allenatore di Gennaro Gattuso, battendo meritatamente una Juve superata nel gioco e poi anche nel risultato. Sarri resta a bocca asciutta: seconda finale consecutiva persa dal tecnico alla guida dei bianconeri dopo quella di Supercoppa contro la Lazio. Un trionfo emotivamente intensissimo, quello di Ringhio, che alla fine dei tiri dal dischetto prima di festeggiare raggruppa i suoi uomini per un discorso fortissimo, concluso dalla promessa di provare a centrare anche la qualificazione Champions”. Certo, non è stata una bella partita ma le attenuanti sono molte e la posta in palio altissima, entrambe le squadre volevano vincere ma il Napoli ci ha creduto di più sospinto dalla forza trasmessa dal suo allenatore. Peccato per la mancanza della cornice del pubblico ma quello Partenopeo è esploso subito dopo la fine dei calci di rigore, Napoli città è impazzita, da tempo aspettava una vittoria del genere e soprattutto la vittoria sulla Juve e su Sarri. BG